Tutto sull’isola Cu Lao Cham

Per la sua bellezza semplice trascurata e i servizi turistici qualificati stabili, Cu Lao Cham è diventata una delle destinazioni balneari più scelte negli ultimi anni dai turisti esteri. Cu Lao Cham è un insieme delle isole che si trova a 15 km dalla costa del mare di Cua Dai ed è vicino al centro storico di Hoi An. Questa zona è stata riconosciuta la riserva della biosfera mondiale dall’UNESCO nel 2009. Se stai pensando un viaggio a Hoi An – Da Nang, non dimentiare di dedicare un giorno per scoprire tutto a Cu Lao Cham!

 

Cu Lao Cham si trova a Tan Hiep, Hoi An e comprende 8 isole: Hon Lao, Hon Dai, Hon Mo, Hon Kho Me, Hon Kho Con, Hon La, Hon Tai, Hon Ong, tra cui Hon Lao è l’isola principale più grande ed è il centro delle attività commerciali, turistiche,…

Cu Lao Cham è un vestigio culturale – storico che collega strettamente alla formazione e allo sviluppo della città del porto commerciale di Hoi An. Sulla terra sono presenti con i vari siti caratterizzati della cultura di Sa Huynh (esisteva dall’epoca preistorica), di Champa (influenzata da quella indiana e quella di Giava) e Dai Viet (il nome del Vietnam nel periodo dal 1054 – 1400 e 1428 – 1804).

Le specie marine preziose e la barriera corallina con diversi colori conservate in ottimo ambiente hanno formato Cu Lao Cham una meta ideale dei turisti a cui piace la bellezza naturale.

Le spiagge con finissima sabbia bianca e l’acqua del mare tanto trasparente che possiate vedere il suo fondo sono le caratteristiche più particolari del posto.

L’intera isola principale di Cu Lao Cham conta 7 spiaggie da Nord Ovest a Sud Est:

“Bai Bac”: Ci sono tante grotte naturali ma pochi turisti ci arrivano

“Bai Ong”: Accanto al pontile, tanti ristoranti, è la spiaggia più affollata

“Bai Lang”: Non è una spiaggia turistica, ma un luogo dove gli abitanti catturano i pesci

“Bai Xep”: Fuori il turismo di massa, è molto traquilla e desolata.

“Bai Chong”: Una bella spiaggia, ci sono le piscine dell’acqua dolce e le camere di cambiamento dei vestiti, 2 bungalow e le diritte file d’albero di cocco quindi il tempo è molto fresco. C’è un ponte piccolo attraversante un lago. Il costo è di 15 mila di VND per una volta di nuoto.

“Bai Bim”: Per il nuoto, è gratuito. L’acqua trasparente e ci sono tante scogliere belle con cui potete fare le foto

“Bai Huong”: Siccome ci sono tante barche, è difficile nuotare qui ma i frutti di mare sono molto buoni e freschi.

Il periodo migliore per visitare  Cu Lao Cham

È meglio visitare Cu Lao Cham dal marzo all’agosto annuale perché fa bel tempo, è soleggiato (non c’è il sole intenso come nell’entroterra), il mare è calmo e la sua acqua è trasparente, non piove molto… quindi potete immergere in mare per contemplare i coralli. Insomma tutto è veramente vantagioso per il vostro piano di viaggio. Invece, dovreste evitare gli altri mesi (dal settembre al febbraio dell’anno prossimo) perché  è il periodo di tifoni. In tale periodo il mare è impetuoso e gli abitanti non possono dirigersi verso il mare con le barche per entrare nelle isole quindi Cu Lao Cham è quasi isolata.

Se volete sia assaggiare la specialità di “oc vu nang” in Cu Lao Cham che vedere le lanterne nel Quartiere antico di Hoi An, vi consigliamo di arrivare nel quartordicesimo o quindicesimo giorno dei mesi lunari. Invece se volete cercare di capire le credenze culturali degli abitanti sull’isola, ci venite il 3 o 4 aprile dell’anno lunare per partecipare alla festa di Preghiera dei Pesci (Lễ hội Cầu Ngư) o alla festa dell’Anniversario di morte dell’antenato dello sfruttamento del nido di rodine (Lễ giỗ Tổ nghề Yến) il 9 o 10 marzo (lunare).

Come  andare a Cu Lao Cham?

Se voi partite da Hanoi o Saigon, potreste prendere un pullman con il percorso per Hoi An – Da Nang in cui ci sono i letti a castello. Quando arrivate al molo, si va a Cu Lao Cham con la canoa (ci vogliono 20 minuti e il prezzo del biglietto è 150.000 – 200.000 di VND a testa, parte dal mare di Cua Dai ed è il migliore mezzo per chi ha mal di mare) o la barca di legno (ci vogliono 2 ore ma il prezzo è più economico 50.000 – 80.000 di VND/ persona e parte alle 8 dal pontile di Bach Dang che si trova appunto nel Quartiere antico di Hoi An. Potreste contattare zio Bon perché la sua barca è abbastanza grande, comoda e lui è amichevole, divertente. Il suo numero di telefono è 0985686465).

Nota: Da Hoi An al molo, potete prendere il taxi o guidare il motorino e poi parcheggiarcelo. Invece , da Da Nang, dovreste arrivarci con l’autobus.

A Cu Lao Cham, potreste portare il motorino dalla terraferma per muovervi da soli o noleggiare la barca per fare un giro dell’isola, vedere i coralli, immergere in mare…

Cosa visitare a Cu Lao Cham?

Il Museo del mare Cu Lao Cham: Dove vi permette di avere una visione complessa della vita, della cultura, delle usanze e delle feste degli abitanti Cu Lao Cham

Il Pozzo antico di Champa: Sarebbe stato costruito oltre 200 anni fa. È un vestigio dell’epoca preistorica e fornisce l’acqua dolce per tutta l’isola. L’acqua qui non è mai asciutto anche nella stagione secca. Secondo l’esperienza degli abitanti, se qualuno ha mal di mare, dovrebbe bere l’acqua del Pozzo bollita con un foglie della foresta (solo gli abitanti locali conoscono il suo nome), starà meglio.

 

La Pagoda di Hai Tang: Dove esprime la credenza degli abitanti di Cu Lao Cham. L’architettura speciale e sacra legata alla legenda miteriosa attira molta attenzione degli turisti.

Il Tempio dell’antenato dello sfruttamento del nido di rondini: Dove si pregano la Santa che ha protetto questo lavoro tradizionale.

Il Mercato di Cu Lao Cham (o di Tan Hiep): Dove potete comprare tutte le specialità, i frutti di mare e i souvenir con il prezzo economico.

Cosa fare a Cu Lao Cham?

Tra tutte le attività che i turisti possono fare a Cu Lao Cham, l’immersione è l’attività più interessante e gettonata perché i coralli a Cu Lao Cham sono molto belli e abbondanti. Ci sono due diversi tipi dell’immersione:

  • Snorkeling: Cioè i turisti sono attrezzati con il respiratore (snorkel), il giubbotto di salvataggio, gli occhialini da nuoto… Con questo modo d’immersione, la zona corallina scelta ha la profondità bassa di circa 3 metri (è più sottocosta), perciò c’è la possibilità di vedere i coralli e l’ecosistema marino anche se ci mettete solo a mettere la faccia in giù nell’acqua.
  • Diving: Arriva fino ad una profondità di 6 metri. I turisti sono dotati con l’autorespiratore ad ossigeno, la muta subacquea, la maschera da sub,… Ogni partecipante è accompagnato dagli istruttori che vi insegnano le competenze d’immersione e il modo di usare gli strumenti.

Il biglietto di Diving è circa 800.000 di VND e quello di Snorkeling è 150.000 di VND.

 

Cosa mangiare a Cu Lao Cham?

“Muc mot nang”: Si scelgono solo le seppie portate dal mare, ancora fresche, poi se le asciugano in un giorno soleggiato e se le arrostano fino a quando le seppie sono gialle.

“Cua da”: Siccome i granchi mangiano le vegetazioni sulla montagna, la polpa di granchio è molto profuma.

“Oc vu nang”: È un tipo di chiocciola che ha la forma del seno della ragazza di pubertà. Si può bollire o arrostare le chiocciole. Ogni piatto ha i sapori speciali diversi.

“Bao Ngu” (orecchie di mare) : È una chiocciola preziosa e la sua polpa è croccante e profuma. Si può bollire con lo zenzero o soffriggere.

“Rau rung”: Comprende 16 tipi di foglie della foresta. Se le bollino e mangiano con la salse di pesce, l’aglio e i peperoni.

“Banh it la gai”: Prima, questa torta appariva solo nell’occasione speciale ma adesso per servire i bisogni dei turisti, se la fa tutti i giorni

Se trova utile questo articolo si prega di condivederlo su Pinterest:

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x