Hanoi, lancia la campagna di vaccinazione anti Covid-19 per gran parte della popolazione

Hanoi ha avviato la campagna di vaccinazione anti Covid-19 a quasi tutti residenti nella città su base volontaria e gratuita. Sta incentivando il processo di vaccinazione dei propri dipendenti, su base volontaria ed in ossequio alle campagne vaccinali locali, raccomandando l’utilizzo di vaccini approvati dalle agenzie governative locali”. In questa prima fase i locali potranno manifestare la propria volontà di adesione. Successivamente verrà avviato il servizio di somministrazione del vaccino, che verrà effettuato da personale sanitario di ogni distretto. 

Sono 61 milioni le somministrazioni anti-Covid effettuate ad Hanoi, secondo i dati raccolti dal il Dipartimento della Salute di Hanoi nella fase 1 e 2, finora dall’inizio della più grande campagna di immunizzazione della storia. Il Ministero della Salute ha assegnato ad Hanoi 91.000 dosi di vaccino AstraZeneca nella fase 3 e 4.

  • Gruppo 1, stimato in 54.193 soggetti, compresi quelli che hanno ricevuto la prima dose di vaccino e assicurano che l’intervallo tra 2 iniezioni sia di almeno 8 settimane.
  • Gruppo 2, previsti 11.266 soggetti, compresi quasi tutti gli altri operatori sanitari di prima linea a rischio, fra cui il personale delle cliniche respiratorie degli studi medici e delle strutture di test per il COVID-19, lavoratori in ambulanze, i paramedici, lavoratori dei reparti di pronto soccorso e rianimazione e lavoratori di supporto clinico e ausiliario (non è stato vaccinato il personale medico che lavora nelle strutture sanitarie domestiche e non pubbliche).
  • Gruppo 3, previsto 17.991 soggetti, compresi quelli che partecipano alla lotta contro l’epidemia,l avoratori di confine e addetti alla quarantena; membri del Comitato direttivo della città per la prevenzione e il controllo delle epidemie; qualsiasi altro membro del team Covid-19 della comunità in 579 comuni, reparti non vaccinato nelle fasi precedenti. In questo gruppo sono stati vaccinati anche 550 giornalisti e giornali che entrano in contatto con persone infette o sospettate di avere il Covid-19.
  • Gruppo 4, stimati in 7.000 soggetti, lavoratori critici e ad alto rischio (lavoratori nei parchi industriali e nelle zone di lavorazione delle esportazioni presso le unità: Me Linh, Dong Anh, Soc Son).

Il tempo per organizzare la vaccinazione dall’8 giugno dovrebbe essere completato nel luglio 2021. Dal 12 giugno ad oggi, la città ha iniettato 81.281 dosi, di cui circa il 20% sono riferite a eventi non gravi come dolore in sede di iniezione, febbre, astenia/stanchezza, dolori muscolari. Le segnalazioni gravi corrispondono al 10,4% del totale.

Trattandosi di un’iniziativa di sanità pubblica, la campagna verrà sviluppata in piena coerenza e conformità con le normative in tema di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e si articolerà nel rispetto delle tempistiche previste dal Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x